Ciao! Mi chiamo Anastasia!

Sono un'inguaribile ottimista, introversa senza speranza e un'ostinata sostenitrice dell'approccio olistico. Tutto quello che faccio ed amo deriva dalla mia storia e dalle esperienze che ho vissuto.

Sai cosa ho scoperto?
Ciascuno di noi ha la capacità di curare noi stessi e, così facendo, di rivelare e far risplendere le nostre doti naturali e il nostro talento. Il nostro obiettivo è semplicemente creare sufficiente spazio perché questo processo possa avvenire.

Lasciar andare la tensione e smettere di lottare contra noi stessi. Respirare profondamente. Muoverci alla nostra propria maniera ed in modo che ci fa sentirci bene. Liberarci delle idee imposte da qualcun altro su di chi dovremmo essere e su quello che dovremmo fare. Essere gentili e comprensivi verso noi stessi.

Lo yoga è una delle forme per arrivare a questo. Ed è una delle migliori se la prendi come atto d'amore verso te stesso.

Lo yoga non deve essere un allenamento temuto o dei canti le cui parole non imparerai mai a memoria. Né deve essere per i contorsionisti. LO YOGA PUO 'ESSERE CIO' CHE TU VUOI CHE SIA.

SU DI ME GENERALE
guerriero-inverso

Per me lo yoga non si limita al tempo che passiamo sul tappeto.

Come siamo e come ci muoviamo nella vita in generale - tutto questo è yoga.

Se ci forziamo a tutti costi di fare una o altra posizione meglio della persona accanto, è così che saremo nella vita al di fuori dello studio di yoga - forzandoci, spingendo, senza poter rilassare e semplicemente godersi il processo.

Ero bloccata in questo modo di pensare ed agire per molto tempo, spesso ferendomi durante la pratica e sentendomi indolenzita. E devo dire che non è particolarmente divertente.

Quello a cui sono arrivata dopo aver praticato vari tipi di yoga per anni è che possiamo fare un cambiamento solo quando rallentiamo e iniziamo a sintonizzarsi su noi stessi, invece di seguire ciecamente alcuni concetti che dovrebbero conoscere meglio il nostro corpo meglio di noi.

Il nostro corpo funziona in modo migliore quando gli diamo la libertà di muoversi e quando rispondiamo a ciò che sentiamo. Questo è ciò su cui io baso il mio approccio.

Io combino le nozioni di base di Hatha Yoga con Strala yoga e l'approccio di consapevolezza corporale per raggiungere lo stato dove il nostro respiro, movimento e sentimento diventano le nostre migliori guide.

 

CONTRIBUIRE AL MONDO

"Il talento è universale, ma le opportunità non lo sono"

- Nicholas Kristof

Io credo che dare vuol dire anche ricevere. E che ogni piccola azione conta.

Qui sotto puoi scoprire e magari anche partecipare in due progetti che mi stanno al cuore e che attualmente sostengo. Perché, come disse Maya Angelou, "Finché respiri, non è mai troppo tardi per fare qualcosa di buono".

53746386_10151035382949960_3514200863595823104_n

She's the first

She's the first (Lei è la prima) combatte le disuguaglianze basate sul sesso attraverso l'istruzione. Loro offrono borse di studio per le ragazze in paesi a basso reddito in modo che quest'ultime siano le prime in loro famiglie a finire la scuola superiore e formano gli studenti di tutto il mondo per essere leader globali.

"Perché una ragazza educata è ancora l'eccezione, non la norma, in troppi luoghi in tutto il mondo"- She's the first

Deti Nashi (Nostri bambini)

Deti Nashi (nostri bambini) è un fondo di beneficenza fondato in Russia la cui missione è quella di prevenire l'orfanezza sociale e aiutare i bambini senza genitori ad integrarsi con successo nella società.

Loro aiutano a rendere la vita dei bambini abbandonati nei orfanotrofi più vicina alla vita dei bambini normali, e aiutano i bambini più grandi dagli orfanotrofi a prepararsi meglio per la vita adulta felice. Inoltre creano anche un sistema efficiente per i bambini di lasciare gli orfanotrofi e andare alle famiglie e si sforzano di cambiare la politica sociale in modo che l'orfanezza in Russia scomparisse.

548048_10151001287636630_648520650_n